Se hai bisogno di aiuto per il tuo business online scrivici a:
Top
SEO Roma / News  / Sette suggerimenti per ottenere il massimo dalla tua pagina aziendale di Facebook nel 2019

Sette suggerimenti per ottenere il massimo dalla tua pagina aziendale di Facebook nel 2019

Tra tutti i canali social, Facebook è quello ogni mese registra gli utenti più attivi con 2,23 miliardi.

Ciò significa che oltre il 20% della popolazione mondiale è attiva su Facebook ogni mese.

Riuscite a indovinare quante pagine Facebook esistono?

50 milioni? 60? 70?

Non proprio.

A partire dal maggio 2018, ci sono più di 80 milioni di pagine aziendali Facebook.

Il compito di noi marketer, in questo scenario, è quello cercare di essere più unici e riconoscibili delle altre 79.999.999 pagine attive sulla piattaforma.

Sì, è effettivamente un compito difficile e quindi piuttosto che provare a distinguerci dagli altri, perché non provare a dare il miglior valore possibile al nostro pubblico?

Ecco i nostri 8 consigli.

Dimentica i contenuti promozionali e punta su contenuti educativi e divertenti

Quando i gestori di pagine Facebook iniziano a lamentarsi del fatto che i loro post non hanno abbastanza engagement il motivo è da cercare in una scorretta gestione dei contenuti pubblicati.

I contenuti che promuovono il prodotto e il servizio che proponi vanno bene, purché non siano l’unica cosa che pubblichi: tendenzialmente, infatti, questo tipo di post non coinvolge gli utenti che, quindi, non inizieranno a interagire con la tua pagina ma andranno oltre i tuoi contenuti, passano a qualcosa di più divertente sul loro feed.

La differenza, allora, è creare contenuti utili e divertenti per l’utenza: questo tipo di post può riguardare i tuoi prodotti, certo, ma deve essere ben camuffata e deve riprendere la logica del content marketing.

Gli utenti sono molto più inclini ad ascoltare la storia della tua azienda: sfrutta video, immagini di varia natura, throw back, challenge di vario tipo per raccontarla.

Utilizza le ads di Facebook per vendere il tuo prodotto o servizio

Hai letto bene.

Non dovresti inserire alcun contenuto promozionale nei tuoi post organici perché la gente li odia, ma puoi farlo pubblicando annunci di ads coinvolgenti su Facebook per ottenere vendite o lead.

Certo, molte piccole imprese potrebbero non avere grossi budget da investire su Facebook, ma il vantaggio è che se ottimizzata bene, una campagna potrà portare grandi risultati anche con un investimento minimo.

Realizza dei webinar e dai informazioni preziose al tuo pubblico

I webinar possono aiutarti a:

  • Rimanere in contatto con i tuoi attuali clienti
  • Fare annunci per tuoi prodotti o servizi
  • Parlare di argomenti correlati alla tua nicchia
  • Connetterti con un pubblico più ampio a cui parlare dei tuoi servizi

I webinar sono un po’ sottovalutati quando si parla di marketing su Facebook, ma possono diventare un’arma enorme per aumentare il coinvolgimento e incrementare le vendite.

E qui arriva una domanda: come si produce un webinar?

Bene, il primo passo è scegliere un argomento che possa portare valore al tuo pubblico.

Alcuni esempi possono essere:

  • Invitare esperti nel tuo settore e condurre sessioni di Q&A con loro
  • Fai una sessione di Q&A da solo durante la quale gli spettatori possono porre domande
  • Annuncia le novità che riguardano il tuo prodotto e spiega perché l’hai realizzato e come può aiutare i tuoi clienti
  • Scegli notizie interessanti nel tuo settore e commentale

Queste sono idee di base che puoi sfruttare per rendere i tuoi webinar una parte importante delle tue strategie di marketing digitale.

Dopo aver deciso quale argomento trattare, pensa all’ambiente e al momento in cui lo registrerai. Assicurati di fare tutto in alta qualità: luci di installazione, fotocamera e voce.

Ci sono molti strumenti che ti aiuteranno a trasmettere il tuo webinar in modo professionale sulla tua pagina Facebook.

Da leggere:   Google My Business e il nuovo approccio alle recensioni

Dopo aver impostato tutte queste cose, crea un evento ad hoc per il tuo webinar.

Scrivi una descrizione accattivante, scegli un titolo altrettanto accattivante e crea una bella immagine di copertina o un video di copertina per il tuo evento.

Non dimenticare di scegliere il momento giusto.

Devi capire il fuso orario del tuo pubblico e scegliere un orario che sarà conveniente per loro per partecipare al tuo webinar.

Usa le informazioni di Facebook con saggezza e prendi decisioni in base ai tuoi dati

Ottieni il massimo dai dati che Facebook Insights fornisce sul tuo pubblico.

Ecco una breve lista delle cose da tenere sotto controllo:

  • Visualizzazioni di pagine, recensioni, “Mi piace”, “Consigli”, “Follower” e “Engagement”
  • Comportamento del pubblico, modelli di acquisto, posizioni demografiche e geografiche
  • I messaggi raggiungono sia la strategia organica che quella a pagamento. Qui puoi anche aggiungere tempi personalizzati, per comprendere meglio le reazioni post
  • Controlla le sorgenti di traffico come Google o il tuo sito web
  • Dettagli sulle attività come “clic su direzione”, “clic sul sito web” e “clic sul pulsante di azione”
  • Se fai eventi, controlla “persone raggiunte”, “visualizzazioni pagina evento” e altro ancora
  • Performance e engagement dei video
  • Ci sono anche altre statistiche che puoi trovare quando vai su Facebook Insights per prendere migliori decisioni di marketing

Utilizza i sondaggi di Facebook e ottieni feedback dal tuo pubblico

Condurre sondaggi è un modo molto interessante per coinvolgere il tuo pubblico.

Perché?

Perché alla gente piace giocare. E perché non pensare a un’idea di gioco da sottoporre ai tuoi clienti ogni settimana?

Alla gente piace divertirsi sui social media e puoi dare loro l’opportunità di farlo conducendo un sondaggio per loro.

Il tasso di coinvolgimento per i sondaggi è davvero alto e se rendi interessanti i contenuti dei tuoi sondaggi, hai davvero delle possibilità di ottenere buoni risultati da questa pratica.

Facebook ti dà l’opportunità di creare sondaggi con testi, foto o GIF. Puoi pubblicarli nella tua storia o nel feed delle notizie.

Rispondi positivamente a qualsiasi attività sulla tua pagina

Qualunque cosa accada sulla tua pagina, devi sempre reagire prontamente di modo che tutto sia sotto controllo.

In passato, quando i bot o le risposte automatiche non erano disponibili su Facebook, era un po’ più difficile rispondere a tutte le attività che accadevano sulla tua pagina di Facebook in modo immediato.

Ora, però, puoi impostare i chat-bot e automatizzare l’intera procedura di messaggistica della tua pagina.

Dobbiamo renderci conto che le persone che vivono nel 21 ° secolo, non amano aspettare e vogliono che i loro problemi siano risolti al più presto. Se non puoi offrire la migliore esperienza ai tuoi utenti, allora è molto probabile che perderai i tuoi clienti.

Puoi impostare una risposta automatica per qualsiasi domanda/recensione che otterrai per il tuo prodotto. Se è una recensione positiva e il tuo cliente è felice, ringrazialo e dì loro qualcosa di fantastico.

Se la recensione è negativa, non arrabbiarti, ma scopri il motivo per cui il cliente è deluso da te e ha lasciato una recensione negativa sulla tua pagina.

Anche se è il peggior feedback sulla tua azienda, non rimuoverlo e non ignorarlo: se qualcun altro vede feedback negativi e senza risposta potrà farsi un’idea sbagliata del tuo operato.

Inoltre, non è possibile rimuovere il feedback negativo, quindi è necessario rispondere il più chiaramente possibile per non dare l’impressione sbagliata gli altri utenti.

Conclusioni

I consigli per il marketing su Facebook non sono cambiati molto dall’anno scorso.

Di solito, i marketer sottovalutano alcuni strumenti forniti da Facebook, come gruppi e sondaggi. Se capisci come dare valore al tuo pubblico utilizzando questi strumenti, otterrai degli ottimi risultati.

Hai trovato utile questo articolo?
(votanti: 2 media: 3)
Condividi
Nessun commento

Pubblica un commento

Ciao, sono Simone Durante ideatore di SEORoma.com.
Ti chiedo scusa in anticipo per il disturbo, ma questo
POP-UP è l'unico modo che ho per rimanere in contatto con te.
 
Solo se ti fa piacere, vorrei invitarti a iscriverti alla nostra newsletter.
 
Ricevi subito la Guida pratica
SEO NIUBBO

Ti è piaciuto quello che hai letto?

Controlla la tua e-mail entro le prossime 24 ore. Se non trovi l’e-mail controlla nella cartella di posta indesiderata, a volte finisce lì per errore.

LIBRO SPEDITO

alla tua casella di posta elettronica!