Se hai bisogno di aiuto per il tuo business online scrivici a:
Top
SEO Roma / SEO: posizionamento sui Motori di Ricerca  / Strategie SEO per Amazon: i fattori più importanti per posizionarsi
SEO su Amazon

Strategie SEO per Amazon: i fattori più importanti per posizionarsi

Ben ritrovati a un nuovo approfondimento di SeoRoma!

Se ci segui, sai già che gran parte dei nostri articoli sono rivolti all’ottimizzazione SEO per Google per migliorare la visibilità dei nostri siti web e per ottenere maggiori conversioni.

Ebbene, esiste un altro motore di ricerca potente e popolare quanto Google, utilizzatissimo per trovare prodotti adatti alle proprie necessità, e il suo nome è Amazon!

L’ecommerce fondato da Jeff Bezos è il principale sito di vendita online dell’emisfero occidentale, e un vero e proprio punto di riferimento per coloro che cercano prodotti a prezzi convenienti, da ricevere in poco tempo e con le caratteristiche desiderate.

Per sfruttare questo enorme bacino di contatti dobbiamo però rispettare alcune accortezze per migliorare il vero e proprio posizionamento SEO dei nostri prodotti. Anche Amazon infatti ha un proprio algoritmo di ranking, e in base a come presentiamo i nostri prodotti e il nostro brand avremo diversi risultati.

Lo studio dei fattori SEO per Amazon ci permette di aumentare il volume delle vendite dei nostri prodotti, sia migliorando direttamente la visibilità dei nostri prodotti che aumentando la reputazione del nostro profilo di venditore.

Amazon si evolve abbastanza rapidamente ma a dispetto delle modifiche che si rincorrono di anno in anno, esistono dei presupposti dell’ottimizzazione SEO che possiamo seguire per aumentare la nostra possibilità di fare fatturato grazie all’enorme store online.

Tieni presente che le attività di ottimizzazione SEO per Amazon sono differenti da quelle di Google: i loro obiettivi sono differenti in quanto Google mira a offrire risultati utili alle ricerche per vendere la pubblicità, mente Amazon vuole far vendere più prodotti possibile e perciò aumentare l’efficacia dei meccanismi di ricerca dei prodotti.

Amazon tuttavia al momento è in vantaggio su Google per quanto riguarda la vendita di prodotti, e impegnarsi nell’incrementare la visibilità sulla grande piattaforma significa lavorare direttamente per aumentare il proprio fatturato.Fattori SEO di Amazon

Come aumentare la visibilità su Amazon grazie alla SEO

Tieni presente che Amazon presenta alcune differenze rispetto a Big G, in primis:

  • i dati di Amazon hanno dei formati prestabiliti
  • Amazon ha un approccio rivolto espressamente alla catalogazione dei prodotti, e pertanto i suoi criteri principali sono il numero di vendite e il valore medio di ogni transazione

Tra i principali fattori SEO per Amazon che dobbiamo tenere a mente abbiamo:

  • keyword: ricorrere alle parole chiave più ricercate nel nostro ambito ci permette di apparire più rilevanti rispetto alle richieste di prodotti nel proprio campo
  • CTR
  • successo delle vendite (tasso di conversione, vendite dei prodotti…), in generale tutto ciò che riguarda la monetizzazione
  • performance della pagina (numero di pageview, sessioni, utenti, tempo di permanenza sulla pagina…)
  • fattori off page: traffico da referral esterni
  • autorevolezza del venditore espressa sotto il punto di vista dell’anzianità, l’incremento di crescita delle vendite nel tempo, recensioni del prodotto, varietà dello stock a disposizione

Le keyword sono particolarmente importanti per rendere il prodotto rilevante per le ricerche a tema. Devono essere utilizzate soprattutto nel:

  • Title (il titolo dei prodotti non può andare oltre i 500 caratteri)
  • sottottitolo
  • Description
  • categoria
  • commenti
  • recensioni

L’importanza delle parole chiave per Amazon

Lo studio delle parole chiave per Amazon è un processo fondamentale per posizionare i propri prodotti, devi perciò impegnarti nello scegliere i termini più profittevoli e dalla minore concorrenza per raggiungere vantaggiose posizioni, e usarle in maniera quanto più possibile varia e creativa.

La scelta delle keyword deve avvenire secondo criteri di buon senso e puntare a definire in maniera specifica le caratteristiche e le funzioni dei prodotti per superare la concorrenza generalista.

Un tool molto intuitivo per scegliere le keyword è Sonar, grazie al quale puoi individuare i termini attinenti al tuo business e addirittura “retroingegnerizzare” le pagine dei concorrenti per scoprire per quali keyword sono posizionati.

Fattori SEO (e non) da curare per Amazon

Anche le immagini di qualità contribuiscono ad accrescere la qualità della vendita dei prodotti: dovresti quindi introdurre foto dei beni in vendita di alta qualità, originali, scattate da diverse angolazioni per migliorare l’esperienza di consultazione degli utenti. Ti consiglio di optare per immagini di circa 1000X1000 megapixel per assicurare che la qualità sia sufficientemente alta.

Le recensioni sono un fattore importante alla base del giudizio sull’autorevolezza dei venditori. Dobbiamo perciò incentivare il più possibile i giudizi a nostro favore per accrescere la nostra visibilità all’interno di Amazon e stimolare i nostri utenti a credere nella qualità della nostra offerta, magari attraverso i social network per spingere i nostri contatti a lasciarci feedback costruttivi.

Ovviamente ci occorrono recensioni quanto più possibile positive e in grado di offrire informazioni utili ai lettori sul perché dovrebbero acquistare da noi; tuttavia, anche le recensioni negative – se motivate – sono utili per fornirci utili spunti su come migliorare i nostri prodotti.

La scelta delle categorie incide anche sulla facilità con il quale il nostro prodotto verrà individuato dagli utenti potenzialmente interessati. Collocare il prodotto in diverse categorie, se attinenti alle caratteristiche e alle funzioni dei beni, si rivela un’idea utile per renderlo meglio rintracciabile secondo diversi tipi di criteri.

Il prezzo è uno dei criteri che per gli utenti sono più appetibili per la valutazione dei prodotti: puntare su prezzi molto ragionevoli significa incontrare con maggiore facilità il gradimento di coloro che intendono spendere il meno possibile, e perciò Amazon si regola di conseguenza.

Nel caso di prodotti scaricabili – come gli ebook – ha un certo peso il numero di download che viene effettuato: maggiore sono le copie scaricate, più facilmente un prodotto verrà posto in rilievo rispetto a quelli con meno riscontri da parte degli utenti.

Non trascurare nemmeno il tuo profilo di venditore, oltre a quello dei prodotti vero e proprio. Un venditore affidabile fornisce molte informazioni sulle proprie attività, sulle proprie esperienze, su tutto ciò può servire agli acquirenti per valutare la convenienza ad acquistare presso di noi.

La predisposizione a rispondere a tutte le domande che vengono poste dai clienti è un’altra accortezza da seguire per migliorare la reputazione del proprio profilo da venditore.

Oltre a ciò vi sono delle strategie di ottimizzazione SEO che ben si prestano anche ad Amazon quale:

  • fornire tutti i dati relativi al prodotto (più le schede sono complete ed esaustive più sono utili e attraenti per il nostro pubblico)
  • l’impiego di descrizioni persuasive e veritiere

Vi sono anche criteri non strettamente SEO ma che possono ugualmente contribuire a stimolare la fiducia da parte dei nostri utenti come la corretta gestione dell’out of stock, l’aggiornamento di prezzo e l’adesione alla logistica di Amazon.

Anche se non si tratta di SEO sono accorgimenti che si rivelano utili per migliorare la soddisfazione del nostro pubblico: così come per gli ecommerce, la gestione dei prodotti fuori disponibilità permette di attrarre l’attenzione su altri beni in stock o perlomeno di non disperdere le visite degli utenti.

E tu, che cosa ne pensi? Raccontami la tua opinione qua sotto!

Hai trovato utile questo articolo?
(votanti: 4 media: 4)

mm

Amo scrivere per il web! Amante (non ricambiato) della SEO, appassionato di libri, film e fumetti, credo che la scrittura possa essere un modo per rendere il web un luogo migliore. Su www.ilariogobbi.it trovi guide e approfondimenti su SEO e storytelling.

Condividi
Nessun commento

Pubblica un commento

Ciao, sono Simone Durante ideatore di SEORoma.com.
Ti chiedo scusa in anticipo per il disturbo, ma questo
POP-UP è l'unico modo che ho per rimanere in contatto con te.
 
Solo se ti fa piacere, vorrei invitarti a iscriverti alla nostra newsletter.
 
Ricevi subito la Guida pratica
SEO NIUBBO

Ti è piaciuto quello che hai letto?

Controlla la tua e-mail entro le prossime 24 ore. Se non trovi l’e-mail controlla nella cartella di posta indesiderata, a volte finisce lì per errore.

LIBRO SPEDITO

alla tua casella di posta elettronica!