Se hai bisogno di aiuto per il tuo business online scrivici a:
Top
SEO Roma / SEO: posizionamento sui Motori di Ricerca  / Facebook Ads Tool: i migliori strumenti per la tua pubblicità

Facebook Ads Tool: i migliori strumenti per la tua pubblicità

Affrontare il tema Facebook Ads Tool è importante perché spesso si dimentica l’importanza della pubblicità studiata a tavolino. Certo, l’advertising è la strada migliore per far arrivare le persone sulle pagine più importanti del tuo progetto web. Ma non sempre c’è consapevolezza di ciò.

In particolar modo se si lavora per mettere in pratica una buona strategia di web marketing. La SEO è importante per posizionare un articolo o una pagina web nella serp, la risorsa in cui i tuoi potenziali clienti trovano risposte. Per avere il miglior risultato possibile devi investire in Google Adwords.

Vale a dire le sponsorizzazioni per portare traffico qualificato sulle landing page e monetizzare i click. Lo stesso vale per il Social Media Marketing: c’è traffico organico e a pagamento.

Facebook è un manifesto di questa condizione, e se vuoi ottenere dei numeri degni di nota devi usare i migliori tool per organizzare la tua pubblicità: definisci il target, forgia i tuoi post e veicola traffico ai tuoi scopi. In che modo avviene? Inizia a leggere per avere un quadro chiaro.

Business Manager di Facebook

Impossibile ignorare questo Facebook Ads Tool quando si parla di advertising online. Il Business Manager è il punto di partenza di ogni campagna, è il regno di chi gestisce le pubblicità in modo organizzato. Questo è il marketing tool di base, ma non per questo si tratta di un elemento scontato.

I vantaggi nell’organizzare l’advertising sul Business Manager di Facebook? Qui puoi ottenere il massimo. E puoi seguire i principali passaggi che caratterizzano ogni sponsorizzazione che si rispetti:

  • Definisci l’obiettivo che vuoi raggiungere.
  • Individua il target di riferimento.
  • Crea ed edita le sponsorizzate per Facebook e Instagram.
  • Aggiungi il budget che vuoi investire.
  • Verifica i risultati delle campagne.

L’aspetto interessante: puoi fare tutto questo da mobile. Infatti Facebook ha pensato ai marketer che non possono connettersi in ogni momento da desktop. Con l’app per smartphone, disponibile su Google Play Store e su iTunes per Apple, puoi gestire l’ADV in qualsiasi momento.

Audience Insights di Facebook

Un tool molto importante per soddisfare uno dei punti della strategia appena elencata: conoscere il target nel miglior modo possibile. Perché sai bene che ogni campagna advertising di Facebook sarà inutile se non verrà apprezzata dal pubblico. E per soddisfare questo punto devi lavorare su un passaggio chiave: la conoscenza dell’audience da raggiungere. Ecco che questo tool entra in gioco e ti dà una mano per ottenere ciò che ti serve. Vale a dire informazioni preziose.

Capire cosa funziona: Buzzsumo

Se conoscere le caratteristiche del tuo pubblico è il passaggio imprescindibile per una campagna pubblicitaria di successo su Facebook, capire cosa funziona su questa piattaforma è il secondo passo. Le tue statistiche private possono aiutare, ma forse vuoi dare uno sguardo oltre e cercare di capire come si comporta il pubblico che vuoi raggiungere. In altre parole devi prendere in considerazione Buzzsumo. Già lo conosci? Ti piace?

A cosa serve questo tool? Le funzioni sono tante, ma quello che può attirare la tua attenzione si riassume in questo passaggio: analizza e individua i contenuti che hanno maggior successo sui social.

buzzsumo
  • facebook
  • twitter

Ecco come scoprire i punti di forza.

E nella fattispecie su Facebook. Puoi procedere digitando un topic per vedere quali contenuti hanno maggior coinvolgimento del pubblico: un primo passo verso un titolo da usare nella sponsorizzazione. Ma non si ferma qui, Buzzsumo riesce a fare molto di più. Ecco cosa puoi trovare sulla pagina ufficiale dedicata alle relazioni tra quest’app e il social network:

Discover the most successful content on Facebook by analyzing the topic, headline and format and for a specific page. You can reshare the best content in your area to increase engagement, be inspired to create great content and understand what formats work best. You can also analyze Facebook pages to find the best days and times to post for any topic.

Ciò significa che puoi scoprire i contenuti di maggior successo su Facebook analizzando argomento, titolo e formato dei post su una pagina specifica. Puoi trarre ispirazione da questo, sai?

I vantaggi di questo tool

Puoi gestire con attenzione il calendario editoriale delle sponsorizzazioni, ottenere ottimi contenuti e capire quali formati funzionano meglio. Puoi anche analizzare le pagine di Facebook per trovare i giorni e gli orari migliori da pubblicare per qualsiasi argomento. Questo tool ha almeno un problema?

Sì, ha un costo elevato, ma come sempre la spesa è proporzionale all’investimento che vuoi fare. Se vuoi lavorare bene devi essere disposto mettere la tua quota sul piatto. E ti assicuro che Buzzsumo è uno dei migliori Facebook Ads Tool in circolazione.

Adespresso, campaign manager

Esiste un tool per gestire le campagne di Facebook in modo ottimale? Certo, il nome in questione è AdEspresso, uno strumento che può darti una serie di funzioni difficili da ottenere in altri modi. Di cosa sto parlando? Quali sono i punti che puoi sfruttare per dare valore alla tua promozione?

  • Puoi gestire campagne e stabilire una serie di A/B test.
  • Dopo la pubblicazione puoi analizzare l’andamento in profondità.
  • Infine puoi ottimizzare ciò che hai pubblicato dopo l’analisi.

Il processo è chiaro: pubblicare, testare, analizzare, ottimizzare e ricominciare da capo. Sai perché la pubblicità su Facebook è uno degli strumenti migliori per fare web marketing? La risposta è semplice: puoi ottenere dati concreti che ti danno la possibilità di migliorare ciò che hai fatto.

facebook ads tool
  • facebook
  • twitter

Migliora le tue campagne su Facebook.

Uno degli approcci più interessanti in questi casi riguarda proprio la possibilità di fare dei test. I risultati migliori si ottengono quando puoi fare un confronto tra diverse soluzioni in modo da scegliere quella migliore. E Adespresso è uno dei migliori Facebook Ads Tool per fare questo.

Verifica del testo nell’immagine

In passato c’era questa regola: il testo non poteva superare il 20% dell’immagine usata in un’inserzione. Un bel problema, vero? Oggi le cose sono diverse, da qualche tempo Facebook ha rimosso il limite e la relativa griglia di valutazione (incubo dei social media marketer). Risolto? Certo, ma è stato lasciato un piccolo segnale che ho trovato sul tool di verifica:

Se la proporzione tra testo e immagine è troppo elevata, la tua inserzione potrebbe non raggiungere tutto il pubblico.

Ora, il discorso è questo: non c’è più il limite ma è sempre meglio rispettare le regole del text overlay. Quindi se vuoi fare un calcolo testo sulle immagini Facebook puoi usare l’applicazione ufficiale. Come funziona? Devi solo caricare l’immagine, al lato hai lo schema con i vari scenari.

Aggiungi Pixel Facebook su WordPress

Vuoi aggiungere il Pixel di Facebook sul tuo sito WordPress, magari con Woocommerce per vendere prodotti online? Mi sembra un’esigenza reale, sacrosanta. Perché sai bene che questo elemento ti permette di tracciare il comportamento degli utenti e di ottenere dei dati molto precisi per fare advertising e remarketing. Ti interessa, vero? Per gestire questo punto nel miglior modo possibile puoi usare il plugin Pixel Your Site che può essere scaricato dal portale ufficiale wordpress.org.

Cosa fa questa estensione per le campagne Facebook? Ti aiuta a inserire il codice pixel di Facebook su ogni pagina del tuo sito con un solo clic e imposta eventi personalizzati o standard.

Inoltre è già pronto per eventuali e-commerce: c’è un’integrazione automatica di WooCommerce che configura gli eventi standard necessari. In altre parole, le azioni che devi svolgere per ottimizzare questa soluzione sono minime (ricorda, però, di impostare una buona privacy policy).

Crea video per Facebook: Animoto

Un altro nome indispensabile per chi deve lavorare con l’advertising di Facebook. Ti faccio una domanda, chiara e limpida: qual è il contenuto che ottiene i risultati migliori su questa piattaforma? Dipende da condizioni, target e altri elementi. So che non si possono dare delle linee definitive, valide sempre e comunque. Ma in linea di massima i video sono sempre un passo avanti.

Questo perché il mobile è sempre più importante, la diffusione dei telefonini impone un tipo di contenuto capace di essere fruito in ogni condizione. In modo semplice e veloce. I formati video aiutano, ed è per questo che ottengono un buon trattamento da Facebook. Che ha un buon motivo per avvantaggiarli perché intrattengono, fanno in modo che l’utente rimanga sul news feed.

Quindi, come creare dei video di qualità per le tue inserzioni pubblicitarie su Facebook? La risposta arriva da Animoto, app semplice e immediata che ti dà la possibilità di dare vita a mini-video e animazioni in tre step:

  1. Definisci stile.
  2. Personalizza con i contenuti.
  3. Scarica il lavoro svolto.

Più semplice di così non esiste. Si tratta di un’applicazione online, non devi scaricare software, ma è a pagamento. D’altro canto non puoi ottenere tutto senza investire, questa è una regola sempre valida.

Debugger: verifica testo e immagini

Una piccola utility che va oltre il discorso pubblicità su Facebook, ma che può fare tanto in diverse occasioni: io lo cito sempre quando mi chiedono di elencare i migliori tool per la gestione quotidiana dei social perché può risolvere i problemi per impostare l’anteprima di un post su Facebook.

Non si vede l’immagine del link che vuoi pubblicare su Facebook? Il testo dell’anteprima, che riprende tag title e meta description, è stato cambiato ma non appare nell’attuale preview? Il Debug di Facebook ti dà la possibilità di fare una verifica del testo e delle immagini. Basta inserire l’URL.

Trova ispirazione per le inserzioni

Una delle realtà più interessanti per creare pubblicità efficaci su Facebook. AdEspresso non è solo una grande piattaforma per gestire le tue inserzioni: questa realtà mette a disposizione un tool interessante per trovare la giusta ispirazione. Nella sezione dedicata (adespresso.com/ads-examples) trovi una marea di sponsorizzazioni pubblicate su Facebook organizzate per tema e settore.

esempi di pubblicità su Facebook
  • facebook
  • twitter

Esempi di ADV su Facebook.

In questo modo puoi prendere spunto e verificare cosa succede sulle pagine Facebook di chi fa il tuo lavoro e deve raggiungere i tuoi obiettivi. Attenzione, non si tratta di copiare ma di scovare nuovi spunti per ottenere dei risultati sempre migliori. I Facebook Ads Tool servono anche a questo, sai?

Con questo strumento, dopo aver elencato le varie pubblicità, puoi ampliare i dettagli della singola inserzione per conoscere dove era posizionata e in che lingua è stata pubblicata.

Ottieni i mockup delle tue campagne

Uno strumento decisivo per chi lavora ogni giorno con Facebook Advertising e deve presentare ai clienti le varie creatività. Con admocks.adparlor.com hai a disposizione la chiave di volta per visionare come verrà il tuo lavoro di sponsorizzazione, puoi scegliere tra diversi formati.

Tra le varie posizioni che occupa il banner su Facebook (nel news feed, nella barra laterale, su mobile). La sorpresa: puoi generare mockup di advertising su Instagram, Twitter e Pinterest.

Canva, crea immagini per Facebook

Uno dei migliori Facebook Ads Tool in circolazione è Canva, la soluzione per ottenere grafiche virtuose da associare alle tue pubblicità. A dire il vero Canva è perfetto per ottenere diversi risultati, ad esempio puoi generare infografiche di qualità o delle copertine per i vari social e per le newsletter.

In questa sede, però, lo cito come strumento per dare alle tue inserzioni su Facebook un visual degno di nota. Con questo tool, infatti, puoi creare immagini e anteprime dei link su misure chiare: le dimensioni sono quelle previste dal social network di Mark Zuckerberg e puoi scegliere tra decine di modelli.

Tra i vantaggi impossibili da dimenticare di Canva posso citare la scelta dei font, la possibilità di caricare le proprie immagini e le combinazioni di forme e colori già pronte che puoi salvare in cloud. Così puoi usare una base di partenza uguale per le inserzioni e caricarle in tempi minimi.

Video e immagini con Adobe Spark

Canva è speciale, lo stesso vale per Animoto. Ma se vuoi unire le due soluzioni in un’unica realtà puoi usare Adobe Spark, applicazione online che consente di avere quello che ti serve per un buon lavoro di content marketing visual. Questo vale per diverse realtà e soprattutto per Facebook Ads.

video e immagini facebook
  • facebook
  • twitter

Crea il tuo video su Adobe Spark.

Una delle risorse più interessanti di questo Facebook Ads Tool? La possibilità di trovare decine di contenuti capaci di darti la giusta ispirazione. Perché sai bene che non si inventa dal nulla, e che fa sempre comodo avere delle indicazioni in più per una buona pubblicità su Facebook.

Da leggere: Facebook Live Tool come ottimizzare la diretta

Facebook Ads Tool: la tua scelta

Tu cosa usi per organizzare l’advertising su Facebook? Ci sono molte applicazioni che ti aiutano a lavorare in ottica content marketing, e che ti consentono di emergere quando decidi di investire nel settore ADV. Qui puoi fare la differenza, è chiaro, ma devi operare in modo da proporre un annuncio pubblicitario degno di questo nome. Da dove iniziare? Quali sono i punti a tuo favore?

Vota questo articolo

mm
  • facebook
  • twitter

Ciao, mi occupo di scrittura online e copywriting. Lavoro nel mondo del web marketing e ho scritto due libri dedicati al blogging. Insomma, sono uno che scrive.

Condividi
Nessun commento

Pubblica un commento

Share This

Contattaci ORA